Emergenza Coronavirus

Pubblicato il 5 dicembre 2020 • Emergenza

Cari concittadini, mi ritrovo a dover scrivere l’ennesimo messaggio di aggiornamento della situazione sanitaria del nostro paese.

Nei giorni passati a seguito di controlli effettuati dall’ATS sono emersi alcuni casi di positività: nellospecifico il primo caso si tratta di un contagio di tre persone dello stesso nucleo familiare le quali si sono volontariamente isolate a scopo precauzionale già da due settimane, prima del controllo con tampone molecolare.

Un’altra situazione da tenere sotto controllo è relativa ad altri due sospetti contagi di persone asintomatiche che vengono monitorate in maniera stretta dall’autorità sanitaria.

Un ulteriore contagio riguarda uno studente fuori sede che purtroppo nei giorni antecedenti alla manifestazione dei sintomi ha avuto contatti con altri giovani compaesani.

Con grande spirito di collaborazione tutte le persone coinvolte in quest’ultimo caso si sono sottoposte a un regime di quarantena cautelare al fine di contrastare un’eventuale diffusione del virus.

In questo delicato momento, voglio raccomandare una maggiore responsabilità da parte di tutti noi per evitare situazioni di rischio e alzare ulteriormente il livello di attenzione nelle occasioni di contatto sociale. Mi riferisco esplicitamente alle più o meno note occasioni di aggregazione, “spuntini” e quant’altro, dove purtroppo si tende a sottovalutare il pericolo di diffusione incontrollata del virus con conseguenze che possono velocemente diventare drammatiche sotto tutti i punti di vista: sanitario, economico e sociale.

Fino ad oggi Samugheo è stata colpita in maniera minore dalla pandemia rispetto ad altre realtà, ma non ci dobbiamo sentire sicuri, specie in questo momento. Altre comunità hanno commesso quest’errore e attualmente si trovano in grossissime difficoltà.

Confido nella vostra più seria collaborazione per evitare anche disposizioni di tipo amministrativo più severe e stringenti.

Basilio Patta